Categoria: News & Eventi

Consigli nutrizionali e comportamentali nella gestione degli effetti collaterali delle terapie oncologiche

Educazione alimentare e comportamentale nel percorso oncologico 1-3 La nutrizione assume un ruolo di fondamentale importanza nel contesto delle neoplasie; la malattia stessa e le terapie impiegate, possono determinare significative modifiche nell’apporto alimentare e nell’assorbimento dei nutrienti essenziali. Numerose ricerche scientifiche hanno dimostrato che, durante il trattamento oncologico, è spesso…

Valutazione nutrizionale nel paziente oncologico: l’importanza del corretto percorso alimentare a supporto della terapia oncologica

Valutazione nutrizionale nel paziente oncologico: l’importanza del corretto percorso alimentare a supporto della terapia oncologica I progressi scientifici nella cura e prevenzione delle malattie oncologiche hanno portato a un aumento significativo della sopravvivenza dei pazienti. Le terapie oncologiche (chemioterapia, immunoterapia, terapia a bersaglio molecolare e radioterapia) possono causare alterazioni nutrizionali…

Steatosi epatica non alcolica (NAFLD) comunemente definita “fegato grasso”: fisiopatologia ed intervento nutrizionale

Fisiopatologia della steatosi epatica non alcolica “fegato grasso” La steatosi epatica non alcolica (NAFLD) comprende uno spettro di condizioni diverse per gravità e caratteristiche biologiche che hanno come condizione base un accumulo di lipidi, principalmente trigliceridi, che interessa almeno il 5% degli epatociti (cellule del fegato), in assenza di cause…

Frutta fresca: intera e da bere. Quale preferire?

Frutta fresca: intera e da bere. Quale preferire ? Quando si tratta di integrare la frutta nella nostra dieta, abbiamo diverse opzioni tra cui scegliere: frutta intera, succhi di frutta e frullati. Mentre tutti e tre possono fornire importanti nutrienti, è fondamentale comprendere le differenze nutrizionali tra di loro per…

Il lattosio: malassorbimento e intolleranza

Che cos’è il lattosio? Il lattosio è un disaccaride composto da una molecola di glucosio e una di galattosio.Detta più semplicemente è uno ZUCCHERO Dove lo troviamo? Nel latte di tutti i mammiferi e nei derivati.In commercio lo troviamo in numerosi preparazioni alimentari in quanto favorisce l’emulsione di coloranti e…

Ipercolesterolemia: “The lower, the better” cosa dicono le linee guida della Società Europea di Cardiologia (ESC) e dell’Aterosclerosi (EAS).

Numerosi sono i fattori di rischio che contribuiscono a determinare eventi cardiovascolari, soprattutto a livello del distretto cerebrovascolare e coronarico. Tra i fattori di rischio con maggiore impatto fisiopatologico e prognostico l’ipercolesterolemia gioca un ruolo chiave ed insieme all’ipertensione arteriosa costituisce il maggiore responsabile per lo sviluppo delle dislipidemie, patologie…